mercoledì 27 aprile 2011

Odio Cicciobello

Già, quella piccola bambola, che al momento è
poco più piccola della mia di piccola.
Quello pseudobimbo con il ciuccio, che quando glielo
togli inzia il suo pianto: Ngèèèèè ngèèèèè ngèèèèè.

Basterebbe tenergli il ciuccio in bocca voi direste.

Certo!

Ma il divertimento della mia bimba è proprio lì.

Toglierli il ciuccio, e girarsi verso di me e verificare
che divento "verde" per lo sfinimento.

Si perchè una volta ...due ...tre...100 ...ma ad un certo
punto quello gnèèè ti entra nel cervello.

Naturalmente la faccia "fintoarrabbiato" che faccio a lei
per aver tolto il ciuccio a cicciobello, alimenta in lei una
risata euforica e soddisfatta.

E va bene!

Mi piace tantissimo vederla ridere ed essere allegra.

Allora via ...a rimettere il ciuccio a cicciobello e ripetere
la scena migliaia di volte.

A volte ci prova da sola, ma ancora non ha la mano ferma
da permettergli di rimettere il ciuccio nella piccola bocca
di cicciobello.

E allora capita che ci ficca il ditino ...lui si che ci entra.

La vedo cullare amorevolmente quella peste di bambolotto.

Poi succede che passa a giocare ad altro
...mentre lo gnèè gnèèè continua ininterrotto.

Temo che prima o poi qualcuno vedrà fuori da casa mia
una scena atipica:

Un cicciobello volante ...dalla finestra
 

2 commenti:

  1. Pensa che noi abbiamo due cicciobello e un altro bambolotto parlante e urlante!!

    RispondiElimina